Voucher camerali 4.0 per la digitalizzazione delle imprese: sportelli aperti in tutta Italia

 In Finanza agevolata, Industria 4.0, News, PMI innovative, Ricerca Innovazione, Start up, Tecnologie

Le Camere di commercio del territorio nazionale stanno aderendo, una dopo l’altra, al progetto “Punto Impresa Digitale” (PID). Al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle MPMI di tutti i settori economici viene offerto sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0.

Nello specifico, con l’iniziativa “Bando voucher digitali 4.0 – Anno 2018” le CCIAA a livello nazionale hanno varato misure che prevedono l’accesso a contributi a fondo perduto da parte delle aziende italiane.

I Voucher sono erogati a sportello. Solo i primi arrivati otterranno il contributo!

 

Cosa sono i Voucher Camerali 4.0?

Ogni bando camerale ha le sue peculiarità. Di seguito sono descritte le caratteristiche più comuni:

  • FONDO PERDUTO: voucher a copertura del 50% dei costi ammissibili.
  • INVESTIMENTO MINIMO € 3.000
  • MASSIMO CONTRIBUTO € 15.000
  • SOGGETTI BENEFICIARI: Micro piccole e medie imprese (MPMI) aventi sede legale e/o unità locali nei territori provinciali competenti per il singolo voucher
  • SPESE AMMISSIBILI
    – servizi di consulenza/formazione ad alto contenuto tecnologico e innovativo e di impronta Industry 4.0;
    – acquisto di beni e servizi (compresi hardware e software).


Quali sono gli sportelli aperti?

Gli sportelli attivi sono (clicca la Camera di Commercio di tuo interesse):

Contattaci! Valuteremo insieme e senza impegno la fattibilità del tuo progetto di investimento e ti terremo aggiornato sulle imminenti aperture camerali.

Recommended Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Non leggibile? Modificare il testo.

Start typing and press Enter to search